Fondamenti, possibilità e limiti dell'Astrologia

L'Astrologia è un'antichissima disciplina che studia le relazioni tra l'uomo e gli astri, basata sul presupposto che le posizioni dei corpi celesti nel cielo influenzino in qualche modo le vicende umane.
Sulla validità o meno di questa disciplina, che qualcuno definisce scienza, qualcun altro pseudo-scienza e qualcun altro ancora superstizione, ci sono i più disparati pareri ma quasi mai fondati su una reale conoscenza approfondita della materia.
In altre parole, sull'Astrologia si dice di tutto e di più senza quasi mai sapere di che cosa si sta parlando.
Con questo intervento cercheremo di fare un po' di chiarezza, basandoci su un'esperienza diretta di studio e pratica.
È da tempo in atto una polemica, che a tratti assume toni persino rissosi, tra gli astrologi da una parte e gli scienziati dall'altra.
Da una parte si afferma la validità dell'Astrologia, comprovata dall'esperienza diretta, dall'altra la si nega basandosi sul fatto che non esiste nessuna prova che ne attesti la scientificità.
Posso confermare, per esperienza personale, che studiando e praticando direttamente l'Astrologia non si può fare altro che constatare come inequivocabilmente esista una correlazione tra le posizioni degli astri e ciò che accade sulla Terra.
È evidente, le prove sono innumerevoli.
Ma come avviene tutto questo? E perché non si riesce a dimostrarlo con metodo scientifico? Alcuni astrologi parlano ingenuamente di "influssi gravitazionali" o cose simili, ma la scienza giustamente smentisce in quanto le distanze planetarie sono tali da non consentire alcun influsso di questo tipo.
Eppure questo influsso esiste, ed è grazie alla conoscenza esoterica che possiamo comprendere in che modo avviene.
Chi ha letto i precedenti articoli sui livelli di esistenza e i princìpi ermetici si starà già facendo un'idea.
Abbiamo detto che, oltre al piano di esistenza fisico-materiale conosciuto dalla nostra scienza, esistono anche altri livelli più sottili dove agiscono altre e più raffinate energie, e uno di questi si chiama piano o livello astrale.
Abbiamo anche detto che è peculiarità del livello astrale di non essere sottoposto alle stesse limitazioni spazio-temporali relative al denso livello fisico.
Bene, gli influssi che provengono dagli astri forse avvengono per tramite di energie, appunto, astrali, non a caso chiamate in questo modo in ambito esoterico.
Questo ci fa capire come sia impossibile, al momento e con le conoscenze attuali, formulare una teoria che mostri il funzionamento dell'Astrologia con la metodologia della scienza [...]

Leggi tutto l'articolo