Fondazione Mps: verso contratto unico con banche creditrici

(ASCA) - Roma, 8 giu - La Fondazione Mps lavora con le banche creditrici alla stipula di un contratto unico in modo da evitare potenziali situazioni di privilegio in capo agli stessi creditori.
E' questa, da quanto apprende l'Asca, la ragione della proroga dello standstill con le banche che scadeva oggi.
Altro elemento che induce alla massima prudenza e' l'indagine della magistratura dove la Fondazione potrebbe risultare parte lesa in merito ai movimenti anomali del titolo Mps che portarono, nel gennaio di quest'anno, il prezzo delle azioni Mps, date in pegno dalla Fondazione a fronte del proprio debito, repentinamente sotto il margine di garanzia.

Leggi tutto l'articolo