Forse lo Stato dimentica. Forse noi dimentichiamo. Ma quelli che sguazzano nella montagna di merda (i mafiosi) non dimenticano: Cinisi, raid nella pizzeria del fratello di Peppino Impastato, appiccato il fuoco nella cucina

.
 
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
 
.
 
 
Forse lo Stato dimentica. Forse noi dimentichiamo. Ma quelli che sguazzano nella montagna di merda (i mafiosi) non dimenticano: Cinisi, raid nella pizzeria del fratello di Peppino Impastato, appiccato il fuoco nella cucina
Da Repubblica:
Cinisi, raid nella pizzeria di Impastato. Appiccato il fuoco nella cucina
Giovanni, il fratello di Peppino: “La telefonata di un passante ha evitato il peggio. Fatto inquietante” 
Hanno forzato la porta della cucina e hanno appiccato il fuoco su un pensile. Raid questa notte a Cinisi, all’interno della pizzeria di Giovanni Impastato, il fratello di Peppino, l’attivista antimafia assassinato nel 1978. “Se un passante non avesse chiamato, intorno all’una e mezza, le conseguenze sarebbero state devastanti”, dice Giovanni. “Per fortuna, l’intervento dei vigili del fuoco e’ stato tempestivo e il rogo non si è propagato alle bombole della birra, poteva verificarsi un’esplosione”.
In queste settim...

Leggi tutto l'articolo