Forte sisma in Alaska: scossa di magnitudo 7. Non ci sono vittime

Anchorage (askanews) - Cadono pezzi di soffitto, le persone si nascondono sotto i tavoli.
Queste immagini degli interni un tribunale di Anchorage mostrano la forza del sisma che ha colpito l'Alaska.
Una scossa di 7 gradi della scala Richter avvenuta intorno alle 8.30 del mattino, ora locale, e con epicentro a 13 km a nord della capitale, a 40 di profondità.
Non si hanno notizie di vittime o di feriti gravi, ma si registrano danni alle infrastrutture, a partire dalla rete elettrica.
Le scuole sono state chiuse, l'università dell'Alaska ha chiuso il campus e rimandato a casa tutti gli impiegati "non essenziali", il traffico aereo è stato sospeso anche all'aeroporto di Anchorage, dove è in corso la valutazione dei danni.
In un primo momento era stato lanciato un allarme tsunami poi revocato dalle autorità.

Leggi tutto l'articolo