Forte terremoto nell'Oceano Indiano

http://www.corriere.it/esteri/10_giugno_12/allerta-tsunami_8bed9e7c-7669-11df-9eaf-00144f02aabe.shtml?fr=box_primopiano   Scatta l'allerta tsunami in India Scossa di magnitudo 7,5 tra le isole Nicobare e Sumatra a una profondità di 33 chilometri SISMA Forte terremoto nell'Oceano Indiano Scatta l'allerta tsunami in India Scossa di magnitudo 7,5 tra le isole Nicobare e Sumatra a una profondità di 33 chilometri NEW YORK - Una violenta scossa di terremoto, di magnitudo 7,5 sulla scala Richter, è stata registrata nell'Oceano Indiano, nell'area dell'arcipelago delle Nicobare e a nord dell'isola indonesiana di Sumatra.
Lo ha reso noto l'Usgs (Istituto di geofisica statunitense).
L'epicentro è stata individuato a circa 170 chilometri a ovest da Misha (una delle isole Nicobare), a una profondità di 33 chilometri.
  ALLERTA TSUNAMI - Il Centro allarme tsunami americano ha lanciato un allerta in tutta l'area dell'Oceano Indiano, dopo la violenta scossa.
L'allerta ha riguardato in un primo tempo India, Indonesia, Sri Lanka, Birmania (Myanmar), Thailandia e Malaysia.
Il «Pacific Tsunami Warning Center» (Ptwc), in un successivo bollettino, ha ridotto l'area interessata dall'allerta alla sola India «a causa di una revisione al ribasso della magnitudo del terremoto», ridimensionata a 7,5 gradi dai precedenti 7,7, e di «un'analisi aggiuntiva del sisma».
Il Ptwc, nel suo primo annuncio, aveva avvertito che «terremoti di questa entità hanno il potenziale di generare un rovinoso tsunami locale e, talvolta, un distruttivo tsunami regionale lungo le coste situate generalmente a non più di un migliaio di chilometri dall'epicentro del sisma».
(fonte Ansa) 12 giugno 2010

Leggi tutto l'articolo