Fossacesia, la minoranza interviene sulle continue interuzione dell'erogazione dell'acqua

Il consigliere comunale di minoranza Danilo Petragnani, eletto nella lista “Approdo per il futuro” al Comune di Fossacesia, manifesta le sue critiche, nei confronti della SASI e della Giunta Comunale di centro-sinistra di Fossacesia, per le continue interruzioni dell’erogazione dell’acqua potabile nel territorio di Fossacesia.... e nei comuni limitrofi della Costa dei Trabocchi.
«La SASI non tiene conto delle esigenze di una località turistica come Fossacesia.
– ha dichiarato Danilo Petragnani – I rubinetti sono a secco già dalle dieci di sera: è una situazione che crea disagi alle persone in villeggiatura sul nostro litorale ed alle attività commerciali, che in estate, di sera, realizzano la gran parte dei loro fatturati.
Ma penso anche ai nostri cittadini: in molte case non c’è l’autoclave, soprattutto negli edifici storici, ed i lavoratori che fanno il turno fino alle 22 (ad esempio, in Val di Sangro) tornano a casa e non hanno l’acqua corrente.» «Spiace osservare il silenzio dell’Amministrazione Comunale su questo tema.
– ha poi osservato Petragnani – Né il Sindaco di Fossacesia, Fausto Stante, né gli assessori si sono mossi in nessun modo per cercare di risolvere questo problema.
Anzi, l’unico intervento di cui abbiamo notizia, un tavolo tecnico di circa due settimane fa, si è concluso con il Presidente della SASI che ha confermato le interruzioni notturne del ciclo idrico e con il vicesindaco Marrone e l’assessore Natale “molto soddisfatti dell’incontro avuto”, stando a quanto riportato dai giornali.
Mi chiedo di cosa fossero soddisfatti… E vorrei sapere perché non hanno sfruttato l’occasione del tavolo tecnico per chiedere alla SASI più acqua per Fossacesia e per le zone turistiche.» «Insieme agli altri consiglieri comunali del gruppo “Approdo per il futuro” vorrei lanciare un appello al Presidente della SASI.
– ha concluso Danilo Petragnani – Sappiamo che le interruzioni del servizio idrico sono necessarie, ma vorremmo più flessibilità per un Comune come Fossacesia, che d’estate quintuplica la sua popolazione grazie all’afflusso di turisti.
La nostra proposta è di posticipare almeno fino alle 24 la chiusura notturna del servizio idrico, che ora avviene alle 22.»

Leggi tutto l'articolo