Francesco docet.

 Ehi Francesco, belle parole le tue..
scendi e fatti una pizza ma permettimi una cosa, hai ragione sull'anno di misericordia e che dobbiamo accogliere chi sta peggio di noi ma ricordati che milioni di pensionati sono costretti a vivere nella miseria piu' nera..
sta gente vive con 500 euro al mese o anche meno ..senza contare tanti portatori di handicap che hanno come unico reddito 280 euro di pensione d'invalidita' e tante altre situazioni che costringono a sacrifici e rinunce quotidiane, sacrifici enormi che inducono tanti a rinunciare persino a curarsi.
Sto president Renzi parla continuamente di riforme ma non parla di riformare veramente le pensioni se non per renderle ancora piu' povere mentre dovrebbe permettere a tutti sti pensionati di vivere decentemente.
Le pensioni sono praticamente ferme da 20 anni e quelle con un importo pari o superiore a 1.400 euro lorde al mese, subiscono la riduzione o la cancellazione della perequazione automatica.
L’Italia pero' ti da' ascolto disinteressatamente per accogliere una enormita' di profughi (o presunti tali), per ognuno dei quali spende almeno 35 euro al giorno, per un importo di oltre mille euro al mese.
Ergo se si ritiene che per un profugo sia necessario spendere almeno mille euro mensili per assicurargli l'indispensabile io mi domando cristianamente perche' vi sono sti cittadini Italiani pensionati costretti a vivere con 500 euro o anche meno al mese? E' retorica ma permettimi di recepire l'invito ad aiutare il prossimo mio come me stesso e quindi la risposta la conoscerai da solo e goditi una pizza alla faccia di chi ci vuol male e spero che quando saremo tutti in fila davanti al Signore io me la possa cavare con uno cinquina sul muso e stop.
    Queste sono le scarpe che ha visto Er Burino E dove le hai messe le scarpette rosse?  

Leggi tutto l'articolo