Francia: Valls,1.300 coinvolti in Jihad

(ANSA) - PARIGI, 21 GEN - "Il numero di individui radicalizzati che possono passare all'azione nel nostro territorio non cessa di aumentare": lo ha detto il premier francese, Manuel Valls, tornando a parlare di circa 1.300 persone coinvolte in qualche modo nella jihad, un aumento del 130% rispetto allo scorso anno.
Inoltre con altre cellule si arriva ad un totale di circa 3.000 persone da sorvegliare.
''Una sfida radicale", ha concluso il premier.

Leggi tutto l'articolo