Francia, Valls: "sforeremo i target di deficit per rafforzare la sicurezza"

(Teleborsa) - La Francia aumenterà le spese per la sicurezza anche se questo comporterà uno sforamento del Patto di Stabilità.
Lo ha annunciato il Premier d'oltralpe Manuel Valls alla radio France Inter, spiegando che alla luce degli ultimi attacchi terroristici il Governo ha deciso di rafforzare il proprio sistema di difesa con un notevole aumento del budget destinato a questo settore e attraverso l'assunzione di oltre 10.000 poliziotti e gendarmi.  Ciò, ha poi aggiunto, comporterà lo sforamento dei target di deficit, ma la Commissione Europea deve comprendere perché "la lotta contro l'Isis riguarda la Francia ma anche l'Europa" ha dichiarato il Primo Ministro aggiungendo che questo sforzo aggiuntivo non dovrà togliere risorse agli altri settori, per questo saranno oltrepassati i limiti sul deficit imposti da Bruxelles.

Leggi tutto l'articolo