Frank Ocean: collaborazione con Martin Gore dei Depeche Mode

Daniel Toshi per RedCarpet Frank Ocean, recente vincitore di un Grammy Award e di un BRIT Award, è alle prese con il secondo album.
Una delle canzoni che in esso verranno incluse è stata incisa con la complicità di Martin Gore, membro fondatore e leader dei Depeche Mode.
L’incontro è avvenuto in uno studio di New York City.
Mentre erano in corso le registrazioni dei brani che saranno contenuti nel prossimo album dei Depeche Mode, nello stesso luogo si è materializzato Frank Ocean.
A rivelarlo è stato Dave Gahan, il cantante della band britannica.
Concedendo un’intervista allo statunitense Entertainment Weekly, Gahan ha detto che lui e gli altri componenti del gruppo sono stati avvicinati da un assistente della struttura, creando l’opportunità per far conoscere all’artista i Depeche Mode.
Dimostratosi grande fan degli interpreti di Heaven, Frank Ocean si trovava lì per incidere parti del suo secondo album.
L’occasione si è rivelata propizia per originare una collaborazione.
Stando alle parole di Dave Gahan, Martin Gore - leader dei Depeche Mode - e Frank Ocean si sono recati in uno studio adiacente per registrare insieme.
Raggiunti da Christoffer Berg, produttore di The Knife, i tre hanno portato a termine una traccia che si legherà al successore di Channel Orange di Ocean.
Recentemente Zane Lowe di BBC Radio 1 ha avuto nel suo show proprio il vincitore di un Grammy Award, nella categoria Best Urban Contemporary Album, e di un BRIT Award, come Best International Male.
Frank Ocean ha detto di essere a lavoro su 10-11 nuove canzoni da includere in un concept album che l’interprete ha definito diverse rispetto a quelle legate al lavoro d’esordio.

Leggi tutto l'articolo