Frasassi, 45 anni nel cuore della montagna

  GENGA - Nessuno prima del 1971 aveva visto uno spettacolo del genere, rimasto nascosto per un milione e mezzo di anni.
Oggi le grotte sono visitate da 250 mila turisti ogni anno.
Due giorni di festa, sabato 24 e domenica 25 settembre, per l'anniversario di uno dei luoghi simbolo delle Marche Sabato 24 e domenica 25 settembre, il Consorzio Frasassi celebra il 45esimo anniversario della scoperta delle Grotte di Frasassi. "Ad oggi, circa dodici milioni di persone hanno finora visitato il complesso ipogeo - osserva il Presidente dell'ente, Generale Filiberto Cecchi.
Negli ultimi tre anni, il numero annuale dei visitatori è aumentato del 25 % e il 2016, secondo le proiezioni, dovrebbe chiudersi con oltre 240.000 visite. Frasassi secondo Trip Advisor è un appuntamento irrinunciabile per chi visita le Marche e l'Italia Centrale.
Ma l'aspetto fondamentale è che 3 visite su 10 riguardano giovani e scuole.
Un dato importante che conferma come la proposta sia di qualità ed investa sulle nuove generazioni.
Una proposta che gioca sull'educazione ed il rispetto dell'ambiente.
Valori su cui si fonda la gestione del Consorzio Frasassi che pone come unico principio la conservazione e la tutela di un bene che la natura ha impiegato milioni di anni a costruire." Foto storica Una celebrazione lunga due giorni e ricca di eventi: sabato 24 settembre, sull'aspetto scientifico della scoperta, un convegno curato dal Gruppo Speleologico Marchigiano Ancona e dalla Federazione Speleologica Marchigiana a Palazzo Fiumi Sermattei dalle 9,30 fino alle 17.
Alle 18, nel magico e suggestivo mondo della Grotta Grande del Vento, il cuore dei festeggiamenti, il prestigioso Premio Gocce d'Argento, un riconoscimento dovuto al team di giovani coraggiosi e tenaci che scoprirono 45 anni fa le grotte e al giornalismo che da sempre valorizza e promuove il complesso ipogeo e la proposta Frasassi. Interverranno il Presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, il Presidente del Consorzio Frasassi, Generale Filiberto Cecchi, l'assessore regionale al Turismo e alla Cultura Moreno Pieroni, il Presidente della Provincia di Ancona Liana Serrani, il Sindaco di Genga, Giuseppe Medardoni.
Con la partecipazione straordinaria del Soprano Katia Ricciarelli, del Tenore Francesco Zingariello, del Produttore ed Attore Giulio Base, dell'Orchestra Mediterranea diretta dal maestro Michele Pecora. La festa prosegue dalle 21 a San Vittore con lo spettacolo "Frasassi.
Storia di Genga e della sua gente" allietata da Fisorchestra Marchigiana a cui seguirà "Frasassi Blu", con [...]

Leggi tutto l'articolo