Frascati, emergenza sicuezza in periferia? Fiasco: "La gente fa le ronde". I carabinieri: "Nessun aumento delle denunce". Ma c'è chi ingaggia le guardie giurate

Cronaca Martedì, 17 Febbraio 2015 18:39 Frascati, emergenza sicuezza in periferia? Fiasco: "La gente fa le ronde".
I carabinieri: "Nessun aumento delle denunce".
Ma c'è chi ingaggia le guardie giurate Scritto da Marco Caroni FRASCATI - Il consigliere di minoranza con una mozione chiede l'impegno della polizia locale per pattugliamenti notturni Emergenza furti in periferia a Frascati? Dopo le voci circolate nei giorni scorsi a portare la questione alla luce del sole è il consigliere comunale Mirko Fiasco che, facendo riferimento proprio a queste non meglio definite voci, ha presentato in queste ore una mozione con la quale chiede maggior sicurezza e maggior controllo del territorio.
"Vista la continua escalation di furti da parte di bande di malviventi, presso i quartieri periferici della città, che ha portato nell’ultimi mesi ad un aumento di furti messi a segno, sia nel cuore della notte che in pieno giorno, anche con persone all’interno delle abitazioni teatro dei fatti; Questi atti criminosi hanno portato ad un livello di esasperazione tale, dove ha visto i residenti effettuare ronde notturne per garantire la tranquillità dei loro cari.
Avvisate dai cittadini le forze dell’ordine di tale situazione, le stesse hanno sconsigliato pattugliamenti da parte dei comuni cittadini reputandoli pericolosi per l’incolumità dei cittadini stessi.
Si chiede che il Consiglio Comunale, impegni la Commissione Bilancio, ad effettuare uno studio apposito per reperire fondi e destinarli alla Sicurezza, valutando pattugliamenti notturni da parte della Polizia Locale nei quartieri periferici della città".
Dal comando dei carabinieri di Fracati, i militari dell'Arma non confermano l'aumento endemico dei furti e, proprio come descritto da Fiasco, sconsigliano le ronde.
"Non ci risulta che ce ne siano state in questo periodo - dicono - anche se questa pratica è pericolosa.
In primo luogo perché si può essere scambiati per malviventi e, soprattutto, perché in caso di azioni criminose in atto i malviventi potrebbero essere anche armati".
I carabinieri però tendono a smorzare lo stato di allerta.
"Non risulta un incremento significativo delle denunce", dicono ancora da via Vittorio Veneto.
Certo appare comunque il fatto che nella zona di Macchia dello Sterparo alcuni cittadini si siano "federati" per ingaggiare delle guardie giurate che vigilino sulla loro tranquillità.
Come sempre, però, vale sempre l'invito da parte delle forze dell'ordine per denunciare eventuali furti o tentativi di furti [...]

Leggi tutto l'articolo