Frate Assisi, Sanremo vinto integrazione

(ANSA) – ASSISI (PERUGIA), 10 FEB – Al festival di Sanremo “ha vinto l’integrazione”.
A sottolinearlo è padre Enzo Fortunato, direttore del sito sanfrancescopatronoditalia e della sala stampa del Sacro Convento di Assisi dopo la vittoria di Mahmood con la canzone ‘Soldi’.
“Una bella notizia per il nostro Paese” ha aggiunto il francescano.
Secondo padre Fortunato in tutte le canzoni è possibile trovare “una sottile linea di attenzione alla spiritualità”.
“Il brano – ha sostenuto ancora il religioso parlando di quello di Mahmood – offre più di qualche elemento di francescanesimo, perché ci ricorda il padre di Francesco, Pietro Bernardone, che pensava solo al guadagno.
Un tema caro al giovane rapper milanese che ha già capito che nella vita c’è altro: la ricerca di senso e di significato, l’affetto, l’amore.
Ha vinto l’integrazione.
Con buona pace di qualcuno, questa vittoria ci mostra il futuro del nostro Paese, dove si intrecciano razze, culture, fedi e religioni.
Dove la pretesa di un popolo puro è solo dei pazzi”.