Free News/Usate Youtube il piu possibile

Vorrei concentrarmi sul post scritto sul Blog di Beppe Grillo sulla rete.Molti avranno visto lo splendido video sulla censura di  Youtube.
In Italia stanno cercando di distruggere la rete, tutti i giorni si sentono minacce nei confronti di coloro che usano la rete per fare informazione libera.
Guarda caso chi si lamenta di più sono quelli del Popolo della Libertà (provvisoria) e dell'Udc,quelli che hanno più pregiudicati e indagati in Parlamento.
Chi ama la rete,ovviamente,è l'Italia dei Valori che di pregiudicati in Parlamento non ne ha.
Per chi cerca di far chiudere la rete,gli consiglio di mettersi il cuore in pace:basta registrarsi in un dominio straniero e ...buonanotte.
Io,dall'inizio di questa settimana, ho deciso tutti giorni (fin quando il lavoro me lo permette) di fare dei video prendendo i pezzi più interessanti dei miei cinquanta libri.
Youtube lo guardano in molti,piu dei blog e dunque cercherò di spargere la voce il più possibile.Non dovete far altro che venire sul mio canale di Youtube: www.youtube.com/anglotedesco da www.antoniodipietro.it LEGISLATURA DA DIMENTICARE Pubblico uno stralcio dell'intervista rilasciata durante la trasmissione "Chiaro e tondo", in onda il 10 marzo 2009 su Rai3.
Bianca Berlinguer: Come mai, secondo lei, nonostante la crisi economica sempre più grave, la popolarità del Presidente del Consiglio è sempre stabile o addirittura in ascesa? Antonio Di Pietro: Non mi occupo della popolarità del Presidente del Consiglio.
Mi occupo dei problemi di questo Paese e sono convinto che in questo momento bisogna scegliere delle priorità su come utilizzare i fondi.
Perché contesto il Presidente del Consiglio? Non solo e non tanto perché si chiama Berlusconi, ma perché toglie ai poveri e dà ai ricchi, perché dà spazio alle lottizzazioni abusive, perché dà spazio all'evasione fiscale, perché dà spazio alle grandi opere faraoniche che non servono a niente se non a “magnificare se stesso”, come si diceva una volta a quei tempi, e perché addirittura ritiene, come ha detto oggi, che il Parlamento serve cosi poco che basta una persona sola, in nome di tutto il partito, per votare.
Rispetto a tutto questo, se permette, noi dell'Italia dei Valori crediamo che al primo posto dobbiamo mettere la lotta alla precarietà, la lotta alla disoccupazione, e il rilancio dell'economia.
Bianca Berlinguer: Lei si riferisce alla proposta che ha fatto oggi Berlusconi: che a votare possa essere, in caso di riforma dei regolamenti della Camera, solo il capogruppo, e se altri dello stesso gruppo [...]

Leggi tutto l'articolo