Frizzi, diretta camera ardente nella sede Rai di viale Mazzini. "Duecento persone già in coda"

Una lunga fila di persone è in attesa di poter entrare alla camera ardente di Fabrizio Frizzi, il celebre conduttore televisivo morto ieri a 60 anni a Roma. Alle 10, orario in cui si hanno aperto i cancelli di viale Mazzini, in fila ci sono già almeno 200 persone. "Era una persona semplice - commenta Stefano, tra i primi ad essere arrivato questa mattina - e lo è sempre stato. Ci mancherà la sua semplicità". Numerosi automobilisti e motociclisti si fermano davanti alla sede Rai e prima di proseguire fanno il segno della croce.

Amici, parenti, colleghi e il suo amato pubblico entreranno per salutare il sorriso gentile della televisione italiana.
Alle 9 è arrivato il feretro del popolare conduttore. E da pochi minuti è iniziato l'omaggio nella sala degli Arazzi, per la prima volta allestita a camera ardente.

Leggi tutto l'articolo