Fumo, e allora? - Post decisamente fuori tema.

Dunque....io fumo. Mi piace il gusto, mi piace tenere la sigaretta tra le dita, l'odore che rimane sui vestiti, vedere il fumo che esce dalle mie narici, bla bla bla.... Che faccia male sono d'accordo, che con tutti i soldi spesi in sigarette ci uscirebbe una bella Ferrari può anche darsi..anche se ad oggi devo ancora conoscerlo quello che se l'è comprata smettendo di fumare, ma comunque...
Detto tra noi, non mi si smuove un pelo con le foto sui pacchetti; polmoni aperti in stadio finale, buchetto in gola per mr Pinco, maschera d'ossigeno per mr Pallo o anche il bambinetto con tanto di ciuccio a sigaretta e cazzate del genere, perché quando mi fumo la mia sigaretta alla finestra, ben lontana da chi posso nuocere, il movimento che faccio per estrarla dal pacchetto è talmente rapido ed automatico che nemmeno le vedo ste foto del menga. Inoltre ora vendono quei porta pacchetti che sono davvero bellini, una sorta di vestitino per la barbie che puoi cambiare quando ti stufi.
Mi chiedo come mai sul vasetto di Nutella che è olio di palma puro, non ci trovo nessuna foto di Mr Tizio in fin di vita con scritto "avvelenato da olio di palma" oppure sulle confezioni delle Fiesta, anzichè trovare l'immagine di un invitante merendina non trovo mai una foto di un bambino di 10 anni con i suoi 75 kg e un avvertimento del tipo "questo alimento causa obesità infantile", e invece una bella foto di un clochard, un homeless, un senza tetto, chiamatelo come vi pare, sulle macchinette video poker nei bar e nei tabacchini con scritto sotto  "Lui aveva un lavoro e una famiglia, ma si è giocato tutto!"?
Di campagne di sensibilizzazione se ne dovrebbero fare parecchie...ma gl'unici a cui vengono fracassati i maroni sono i fumatori. Basta con tutta questa incoerenza, prendetevi tutti a braccetto, una bella rincorsa e andatevene a fanculo e sopratutto lasciateci fumare anche la corteccia degli alberi se ci va'!!
 

 
 

Leggi tutto l'articolo