Fusilli alla normanna (polpo e ricotta)

Difficolta':     Uhm...
questo e' davvero un piatto delizioso e facile da preparare.
Gli amanti del polpo col sugo lo troveranno davvero intrigante !     Cosa serve: Per 4 persone 350 gr, di fusilli Olio extravergine d'oliva 1 spicchio d'aglio 500 gr, di polpi veraci gia' puliti 250 gr.
di pomodori pelati 1 ciuffetto di prezzemolo 300 gr.
di ricotta fresca sale e pepe Come si prepara: I polpi devono essere "veraci" ! Come fare per capire che un polpo e' "verace" ? Tutti conosciamo i polpi ma il primo punto su cui soffermarci è proprio la differenza tra il polipo "verace" e quello "sinisco".
Il verace ha due file di ventose sui tentacoli, è molto profumato, si veste di un colore marrone con preziose sfumature rosa e abita tra gli scogli.
Il sinisco ha una sola fila di ventose sui tentacoli, il suo colore è marrone pallido senza sfumature, le sue carni sono poco pregiate e meno profumate del suo parente; vive nei fondali dei mari.
Se sono surgelati i polpi risulteranno sicuramente piu' morbidi.
Nel caso siano freschi alcuni pescatori assicurano che afferrando il polpo per la testa e calandolo per 3 volte nell'acqua bollente questi acquistera' morbidezza...
per cui regolatevi di conseguenza.
Alcuni amici addirittura li congelano e poi li scongelano e assicurano ottimi risultati.
Appena pescato si dovrebbe battere violentemente il polpo su una superficie dura per ammorbidirlo.
Farlo dopo diverse ore dalla morte non credo assicuri lo stesso risultato...
In una casseruola scaldate l’olio, fatevi appassire l’aglio mondato e tritato, quindi versatevi i polpi.
Fateli insaporire per 5 minuti, poi unite anche i pomodori pelati spezzettati e il prezzemolo mondato e tritato.
Regolate di sale e pepe e proseguite la cottura per 30 minuti.
Togliete i polpi dal condimento e divideteli a pezzetti, quindi rimetteteli nel loro sugo di cottura e tenete in caldo.
Lessate in abbondante acqua salata i fusilli.
Cuoceteli al dente e conditeli con il sugo, mescolando bene.
In una terrina lavorate a lungo la ricotta con un cucchiaio di legno fino a renderla cremosa.
Quindi incorporatela ai fusilli e serviteli subito cosprgendoli di prezzemolo mondato e finemente tritato.
          Zuppetta alla marinara Un po' lunga la preparazione...
ma di semplice esecuzione.
Un piatto da realizzare di domenica quando c'e' un poco piu' di tempo...
ma alla fine vi leccherete i baffi !     Tagliatelle alla Boccaccio Potremmo definirla una ricetta "mare e monti".
La presenza dei gamberetti e del salmone ben si sposa con i funghi porcini offrendo un [...]

Leggi tutto l'articolo