GALILEO GALILEI

LEGGI DI CONSERVAZIONE DELL'ENERGIA
 
Nel paragrafo dedicato alle "FORME E TRASFORMAZIONE DELL'ENERGIA" abbiamo detto che l'energia, in qualsiasi sua forma, ha la capacità di passare da una forma all'altra sia spontaneamente sia in maniera indotta. Questo avviene sia con Energie di tipo conservativo che con forze di tipo non conservativo  (o dissipativo).
Della prima categoria fanno parte per esempio L'Energia gravitazionale, dove la variazione del lavoro è esprimibile  in termini di variazione di Ep ed Ec ; ciò vuol dire che una volta definiti lo stato iniziale e finale di un sistema si può esprimere la variazione di Energia che non dipende dal percorso ma dal punto iniziale e finale. Per quanto riguarda le Energie della seconda categoria, come per esempio l'attrito, alle quali non è possibile associare una Ep, necessita conoscere esattamente tutte le trasformazioni subite.
In un sistema sottoposto a forze conservative viene definita Energia Meccanica Totale  la sommatoria fra l'Energ...

Leggi tutto l'articolo