GEOPOLITICA DELLA BOLDRINI

Il principio generale è che un'affermazione non vale di più o di meno se a formularla è un genio o un imbecille.
Per questo, malgrado ogni simpatia o antipatia che si potrebbe avere per la signora Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati, il suo articolo pubblicato sulla “Stampa”(1) sarà esaminato per ciò che vale in sé.
La signora tratta del problema degli emigranti che arrivano in Italia e dall'Italia sciamano poi negli altri Paesi europei.
Nel testo di qualcuno che si occupa di politica ci saremmo aspettati che fossero innanzi tutto esaminati i problemi che da questa immigrazione nascono per gli italiani.
Invece, riga dopo riga, la Presidente non si occupa né delle difficoltà concrete del fenomeno, né dei suoi costi, ma esclusivamente degli ideali che dovrebbero guidare il nostro e gli altri Paesi nell'affrontare la questione.
“Nel Mediterraneo si susseguono tragedie sempre più gravi”.
“Nessuno può permettersi di rimanere a guardare”.
“Per essere realmente efficace [il n...

Leggi tutto l'articolo