GIORNATA INTERNAZIONALE DEL LIBRO di Teresa Ramaioli

GIORNATA INTERNAZIONALE DEL LIBRO  di Teresa Ramaioli   iltuonoilgrillo il 22/04/15 alle 18:38 via WEB GIORNATA INTERNAZIONALE DEL LIBRO-----Rose, libri e innamorati non mancano mai a Barcellona il 23 aprile.
La Giornata Internazionale del Libro in Catalogna è un’occasione di festa romantica.
I catalani celebrano la ricorrenza del loro patrono, Sant Jordi, uscendo per le strade a rivivere una tradizione popolare.
Nella giornata del 23 aprile la tradizione vuole che le coppie si scambino regali: gli uomini ricevono un libro e le donne una rosa.
Così Barcellona si trasforma per tutta la giornata in un’enorme libreria-negozio di fiori all’aperto.
Le strade si riempiono di gente che passeggia tra coloratissime bancarelle stracolme di libri e rose, cercando un regalo non solo per la persona amata, ma anche per amici e parenti.
Questa curiosa festa nasce da un insieme di tradizioni di epoche diverse: la festa di Sant Jordi patrono della Catalogna dal XV secolo, la famosa leggenda di San Giorgio e il drago, e l’antica abitudine medievale di visitare la cappella di Sant Jordi del Palazzo della Generalitàt (palazzo del comune), dove si soleva organizzare una fiera delle rose o “degli innamorati”.
Per questo motivo Sant Jordi è conosciuto anche come il patrono degli innamorati in Catalogna.
L’origine di quest’usanza va ricercata nella leggenda di Sant Jordi (o San Giorgio) e il drago.
Sant Jordi era un soldato romano che salvò, secondo quanto raccontato da Santiago de la Voragine, un regno della Libia che dava in sacrificio ogni anno una fanciulla al drago.
Sant Jordi, uccidendo il drago mette fine a questi sacrifici e il sangue del drago viene trasformato in rose.
Di qui la tradizione di regalare una rosa all’innamorata, che viene donata assieme a una spiga, simbolo di fertilità, e ad un nastro nei colori della bandiera catalana.
La tradizione di contraccambiare la rosa con un libro per l’innamorato è in realtà molto più recente e si deve alla proclamazione del 23 aprile come giornata internazionale del libro da parte dell’UNESCO.
Le strade di Barcellona e in modo particolare della Rambla si riempiono di gente, non solo di innamorati, che desiderano comprare rose o libri, è anche un’occasione per incontrare autori di famosi romanzi, che sono soliti autografare i libri e chiaccherare con la gente .Ciao a tutti gli amici del blog Teresa Ramaioli      

Leggi tutto l'articolo