GIULIETTA E ROMEO

                      Ragazzi che scene...
C'è un cane , da tempo innamorato della mia Tella, tale Barone che ogni due su tre la viene a cercare.
Quando stavo nell'altra casa , lui albergava in una casa li' vicino , si recava da noi e la attendeva fino a quando non scendeva.
Ora ci siamo trasferiti in un altro quartiere ma io non so come è riuscito a raggiungerla pure qui .
Ogni due su tre viene qua sotto e la aspetta fino a quando scende...se io lo vedo, bene la mando giu',ma se non sono alla finestra e non lo vedo si mette davanti alla porta d'ingresso per delle ore e la aspetta per non parlare delle volte che il portone è aperto e lui sale i gradini e si mette davanti alla nostra porta sperando che noi apriamo..non è laprima volta che uscendo ce lo troviamo davanti.
In questo periodo è una cosa spettacolare.
Tutte le sere, a mezzanotte in punto, egli arriva e si mette a fissare il nsotro balcone...io lo vedo quasi sempre perchè a quell'ora o sono sul balcone o comunque lo vedo dalla finestra o rientro da una mia uscita.
Lui si mette li' sotto e fissa in alto aspettando la mia Tella.
Lei lo vede, comincia a piangere e scodinzolare.
Allora io la porto giu' e si fanno le feste, si danno bacetti in continuazione dopodiche' cominciano a rincorrersi e a giocare e rotolarsi nell'erba..vanno avanti fino allo sfinimento, poi io chiamo la mia Tella, le dico di salire..loro si guardano, si danno gli ultimi bacetti e lui la accompagna fino alla porta e quando io chiudo rimane un pochetto li' di fuori a vedere che saliamo e poi se ne va..per tornare il giorno dopo alla stessa ora.
Ci manca solo che la mia Tella si metta a dire : "OH ROMEO,ROMEO..PERCHE' SEI TU ROMEO..." ...e l'opera è fatta.
Cioè..due cani che si danno appuntamento a mezzanotte, lui che la viene ad attendere sotto il balcone,lei che lo vede e comincia a piangere e poi si amano perdutamente nel buio della notte lontano da occhi indiscreti, sono la cosa piu' poetica che ci sia a questo mondo..
Ogni volta che li vedo io penso a Giulietta e Romeo.
Ah...l'ammoreeeeee....

Leggi tutto l'articolo