GIVOVA SCAFATI, LONGOBARDI: "MI ASPETTO BUONE COSE DALLA NUOVA SQUADRA"

La Givova Scafati Basket, che partecipera' al prossimo torneo di A2, girone Ovest, si è ufficialmente radunata presso il PalaMangano, per iniziare gli allenamenti pre-stagionali.
Il patron gialloblu, Aniello Longobardi, ha fatto come sempre, gli onori di casa, ringraziando chi sostiene la società, presentando lo staff tecnico, medico e dirigenziale agli atleti ed invitando questi ultimi a dare sempre il massimo.
«Voglio innanzitutto ringraziare l’amministrazione comunale per i lavori di ristrutturazione eseguiti in tempi brevi al parquet del PalaMangano – ha esordito – e ringrazio poi, il diesse Guastaferro e il coach Perdichizzi per l’armonico e concertato lavoro di costruzione della squadra, che ci ha permesso di allestire un roster competitivo, in ragione delle nostre disponibilità finanziarie.
Ringrazio anche tutto lo staff medico, che ritengo essere di prima fascia ed all’altezza delle migliori società di massima serie.
Un doveroso ringraziamento va poi al collaudato staff dirigenziale e allo staff tecnico delle giovanili, che ritrova dopo alcuni anni coach Petillo.
Do il benvenuto a chi, come Baldassarre e Portannese, ha fatto ritorno a Scafati dopo qualche anno, a chi è rimasto, come Matrone e Simmons (nonostante le numerose richieste di mercato anche da società di serie A1) e a tutti quelli che compongono la rosa, soprattutto i tanti giovani, sui quali puntiamo moltissimo.
Mi aspetto una squadra grintosa, combattiva e aggressiva, che basi il proprio gioco sulla difesa».

Leggi tutto l'articolo