GLADIATOR-CTL CAMPANIA 1-0 - di ACHILLE TALARICO

  CAMPANIA, CHE SFORTUNA: VINCE IL GLADIATOR I ‘guerrieri’ dominano nel primo tempo, poi un palo e due infortuni spianano la strada ai sammaritani   GLADIATOR 1   CTL CAMPANIA 0       GLADIATOR: Maiellaro, Luce (9’ st Bonavolontà), Viglietti, Gatta, Borrelli, Terracciano, Izzo (1’ st Pastore), Di Pietro, Del Sorbo, Longo (41’ st Criscuolo), Leone.
A disp.: Voli, Puccinelli, Catapano, Zarra.
All.: Squillante.
  CTL CAMPANIA: Vigliotti, Pellini, Bosco, Lopetrone (1’ st Olivieri), Baratto, Cavallini, D’Andrea, Di Palma, El Ouazni (1’ st Salve), Trematerra (22’ st Russo), Narciso.
A disp.: Minini, De Luca, Pengue, Rizzo.
All.: Campana.
  ARBITRO: Palermo di Bari.
  MARCATORI: 14’ st Longo.
  NOTE: spettatori 1500 circa; ammoniti Luce (G), Gatta (G), Trematerra (C), Narciso (C).
Angoli 3-2 per il Campania.
Rec.: 2’ pt, 6’ st.
  SANTA MARIA CAPUA VETERE – Un Campania sfortunato esce sconfitto dal ‘Piccirillo’ contro un lanciato Gladiator: decide Longo nella ripresa, dopo che per 45’ i ‘guerrieri’ di mister Campana giocano a meraviglia mettendo sotto gli avversari.
La malasorte, però, si accanisce contro i napoletani che prima colgono un palo con Lopetrone e nella seconda frazione cambiano radicalmente volto per gli infortuni di El Ouazni e dello stesso Lopetrone.
Mister Campana parte con Trematerra a supporto di El Ouazni, ridando fiducia sulla sinistra al baby Bosco.
Baratto rientra dalla squalifica, esterni alti agiscono D’Andrea e Narciso.
Possesso palla e i movimenti delle punte consentono ai ‘guerrieri’ di tenere il pallino del gioco e di imbrigliare i nerazzurri.
Al 7’ Narciso non trova il tempo giusto per calciare in porta l’assist di Trematerra.
Due minuti dopo El Ouazni serve sulla corsa Narciso che s’invola verso la porta, si allunga la palla, cade in area ostacolato da Luce, per l’arbitro è simulazione con conseguente cartellino giallo.
La supremazia territoriale del Campania pare concretizzarsi al 33’ quando D’Andrea arriva sul lato corto dell’area di rigore, serve al centro Trematerra che vede Lopetrone a rimorchio, ma il tiro del centrocampista finisce sul palo a Maiellaro battuto.
Sul fronte opposto Del Sorbo impatta bene di testa la punizione dell’ex Gatta, Vigliotti alza in angolo.
Nella ripresa restano negli spogliatoi Lopetrone (vttima di una gomitata al costato) ed El Ouazni (risentimento muscolare): dentro Olivieri e Salve.
Squillante toglie Izzo (altro ex di turno) ed inserisce Pastore.
Salve viene affossato in area, l’arbitro sorvola [...]

Leggi tutto l'articolo