GLI ESAMI NON FINISCONO MAI di Eduardo DE FILIPPO

Cinema San Demetrio
Nero, grigio e bianco, per indicare le tre stagioni della vita: la giovinezza, la maturita' e la vecchiaia. La speranza, la responsabilita' e la delusione. Costantemente sotto esame dalla ipocrisia e dalla maldicenza degli amici e dei futuri parenti. L' invidia, la gelosia di "La Spina", il perbenismo dei suoceri, il tradimento di Gigliola e dei figli, quanto basta per radicarsi in un mutismo assoluto. Un racconto-confidenza con il pubblico che porta Guglielmo fuori dalla finzione scenica, alla ricerca di un pietoso sostegno. "Rifare gli esami agli altri e' un vizio dell'uomo. Perfino l'elogio funebre diventa un'esame...io mi auguro che chi vede questa commedia non possa piu' pronunciare parole di circostanza ad un funerale". Ogni esame andra' affrontato per sopravvivere, non esiste quello finale perche' c'e' un rendiconto che ci aspetta nell' AL di LA'.
Gioacchino REGGIANI
Salerno 12/04/2019

Leggi tutto l'articolo