GLI STATI UNITI AUMENTANO LA PRESENZA MILITARE IN SIRIA NONOSTANTE L’ANNUNCIO DI RITIRO DI TRUMP

Gli Stati Uniti hanno rafforzato la propria presenza in Siria, trasferendo circa 150 camion e veicoli blindati e generatori mobili nella Siria nord-orientale dal vicino Iraq, ha riferito l’agenzia turca Anadolu, citando fonti locali.
Secondo le fonti di Anadolu, i veicoli si sono fatti strada nelle zone controllate dal Kurdistan nella Siria nord-orientale lunedì notte, attraversando il checkpoint Simelka lungo il confine siriano-iracheno, e arrivando martedì al centro logistico delle forze armate statunitensi nel Kharab Ishq e Sirrin in Siria .
Un video non confermato del trasferimento dei veicoli è stato pubblicato sui social media.
“Gli Stati Uniti stanno continuando ad assistere l’organizzazione terrorista separatista del PKK nel nord della Siria. Video dell’ultimo convoglio inviato. Nessun camuffamento. Sono fuori allo scoperto ora. “
Il video mostra generatori e attrezzature per l’edilizia, Humvees e camioncini Toyota trasportati da camion di trasporto.
Il presidente Donald...

Leggi tutto l'articolo