GOVERNANTI E POPOLO ITALIANO BASTA GIOCARE ALLE TRE SCIMMIETTE! Un bagno di realismo ci fa bene

Anche le mani sovraniste in economia non sono libere se un Paese è indebitato come il nostro. E se si vuole introdurre quella che ancora chiamiamo flat tax, lo si dovrà fare tagliando le spese, non in deficit








Il buon senso non si è perduto. E va dato atto al premier Giuseppe Conte e al ministro dell’Economia Giovanni Tria di aver ricondotto a più miti consigli i due azionisti del governo. Mentre Matteo Salvini e Luigi Di Maio proseguivano nella loro competizione di annunci e polemiche, gli interlocutori italiani della Commissione europea (per fortuna non più delegittimata come si disse durante la campagna elettorale) hanno trattato per scongiurare una procedura di infrazione sul debito. Una sanzione che ci avrebbe confinato, fino al 2024, in una sorta di Purgatorio europeo. Il risultato è soprattutto un loro successo. Ma si trattava di trovare, tra le pieghe di bilancio, appena 7,7 miliardi, di cui 2,9 da maggiori entrate fiscali oltre al miliardo dell’accordo con Ke...

Leggi tutto l'articolo