GRAZIE GESU'

   E' il titolo del nuovo libro di Magdi Allam nelle librerie dal 9 maggio.
Nella società occidentale post-moderna dominata dall'ipocrisia del "politicamente corretto" non sembra esserci spazio per un cristianesimo vissuto integralmente, alla luce del sole, ma senza cadute fideistiche o fondamentaliste, ben ancorato alla Ragione.
Trattare argomenti come la conversione da una fede religiosa ad un'altra, poi, è a dir poco disdicevole.
Un attentato alla Pace e alla Tolleranza.
Uno sfregio irreparabile al Dialogo Interreligioso.
Soprattutto se la fede di provenienza è l'islam e quella a cui si approda è il cattolicesimo.
Magdi Cristiano Allam, però, non è tipo da lasciarsi intimorire da luoghi comuni e usanze consolidate.
Dopo averci illustrato i rischi del fondamentalismo islamico e dei kamikaze "made in Europe", dopo aver lanciato il suo "Viva Israele", ora Magdi Cristiano ci racconta il percorso che lo ha condotto ad abbracciare la fede in Gesù Cristo.
Proponiamo alcune recensioni di "Grazie Gesù" e cogliamo l'occasione per ringraziare l'autore di questa bella dedica a SamizdatOnLine e all'amico Nando: Per gentile concessione dell’autore pubblichiamo uno stralcio di “Grazie Gesù” Le ragioni della mia conversione - Mondadori Non poteva che essere così, Magdi Allam non è certo uno che si preoccupa di ciò che gli altri penseranno ..
- Cultura Cattolica

Leggi tutto l'articolo