Gabriel Garko nei guai: l'elettricista gli fa causa per 24 mila euro

Guai giudiziari per Gabriel Garko.
L'attore è accusato dal suo elettricista di non aver saldato una fattura da 24 mila euro per lavori risalenti al 2011.
Claudio Papilli, tecnico 69enne di Tivoli, ha richiesto l'intervento del giudice, che ha proceduto con decreto ingiuntivo nei confronti della “Giri di Panico srl”, di cui Garko è socio insieme a un amico.
Visti gli interessi, l'attore ora dovrà pagare 48 mila euro.
Interessi e spese legali hanno fatto lievitare la cifra che Garko non avrebbe pagato all'artigiano, per interventi di ristrutturazione risalenti al 2011 nel maneggio alla periferia di Roma, gestito dalla società dell'attore.
"Ero il suo elettricista di fiducia da anni, almeno tredici.
Sono stato sempre regolarmente pagato, ma poi è cambiato tutto", ha dichiarato  Papilli, che ha intentato anche una causa civile nei confronti dell'attore per ottenere il pagamento di altri 48 mila euro.
Secondo Il Messaggero, che ha riportato la notizia, la sentenza dovrebbe arrivare a marzo.
Intanto Garko non ha rilasciato nessun commento sulla vicenda.

Leggi tutto l'articolo