Galleria Campari e Camparino in Galleria festeggiano con una temporary exhibit i 50 anni di uno dei manifesti più iconici della storia di Milano

Galleria Campari e Camparino in Galleria festeggiano con una temporary exhibit i 50 anni di uno dei manifesti più iconici della storia di Milano Dal 28 luglio al 27 agosto 2014 Milano, 28 luglio 2014 – Camparino in Galleria e Galleria Campari accolgono l’arrivo delle vacanze, organizzando una temporary exhibit per valorizzare questo spazio centrale di Milano grazie all’arte che da sempre contraddistingue la comunicazione del marchio Campari.
Protagonista quest’anno sarà il celebre manifesto nato dal genio di Bruno Munari “Declinazione grafica del nome Campari”, opera iconica e profondamente legata alla città di Milano oggi custodita anche al MoMA di New York.
Sarà questo celebre manifesto ad animare il Camparino in Galleria, nella centralissima piazza Duomo, durante il periodo della sua chiusura, per regalare ai turisti e ai milanesi rimasti in città un piccolo ricordo a 50 anni dalla sua creazione.
Il manifesto, infatti, fu commissionato a Bruno Munari nel 1964 in occasione dell’inaugurazione della linea Metropolitana M1.
L’obiettivo che ispirò l’artista fu quello di realizzare un’opera grafica dalle dimensioni illimitate che potesse essere letta da un treno in corsa: un manifesto stampato in un unico formato su fondo rosso, che mantiene ancora oggi la sua identità innovativa ed evocativa.
Sarà solo un piccolo assaggio di quello che avverrà in autunno, quando Galleria Campari e Bric’s torneranno a celebrare con un progetto speciale questo compleanno che ha come protagonista un’opera sempre attuale e contemporanea.
Galleria Campari invita tutti ad ammirare questa opera in esposizione presso il Camparino dal 28 luglio al 27 agosto, un simbolo iconico del patrimonio custodito a Sesto San Giovanni, che annuncia una nuova emozionante stagione di attività, a partire dal 2 settembre.
GALLERIA CAMPARI Galleria Campari è stata inaugurata il 18 marzo 2010 in occasione del 150mo anniversario del marchio.
La Galleria Campari sorge negli spazi della palazzina liberty risalente al 1904, in via Gramsci a Sesto San Giovanni.
L’edificio, allora nato quale primo stabilimento di produzione industriale a opera di Davide Campari, figlio del fondatore Gaspare, è stato ristrutturato dall’architetto Mario Botta che, con grande capacità compositiva, lo ha inserito nel contesto del nuovo edificio di indiscusso valore architettonico e urbanistico, che ospita dall’aprile 2009 l’Headquarters del Gruppo Campari.
Il primo piano della Galleria si divide in tre grandi aree tematiche dedicate a comunicazione [...]

Leggi tutto l'articolo