Galles, donna condannata per aver fatto sesso con l’amico quindicenne del figlio

Una donna di 36 anni, testimone di Geova (movimento religioso già coinvolto in episodi a sfondo sessuale), è stata condannata a due anni di reclusione, con pena sospesa, e all'iscrizione per dieci anni nel registro dei predatori sessuali, per aver avuto rapporti per tre mesi con un ragazzo di soli 15 anni, amico del figlio, anch'esso testimone di Geova.
Kelly Richards, questo il nome della donna, è stata incastrata dalla madre del ragazzo che, insospettitasi per le confidenze che si scambiavano la consorella e suo figlio, ha registrato alcune conversazioni telefoniche tra i due, e ha chiamato la polizia. Messa davanti alle prove, Kelly ha dovuto confessare che quel ragazzo era il suo amante.
La vicenda è avvenuta a Mountain Ash, nel Galles. Il ragazzo aveva fatto amicizia con uno dei figli di Kelly. Spesso si recava anche a casa sua per giocare. Ma un bel giorno, dopo che Kelly aveva litigato con il marito, il ragazzo l'aveva raggiunta in camera da letto per consolarla. Lei aveva c...

Leggi tutto l'articolo