Galliani: "Rinforzi? Vedremo". Pato: "Resto al Milan"

Rinforzi? Chissà.
Di ritorno dal Brasile, dove ha lavorato alla cessione di Ronaldinho, Adriano Galliani "glissa" su altre operazioni in entrata del Milan dopo l'acquisto di Antonio Cassano.
  "Sono stato in Brasile solo per la trattativa di Ronaldinho, una trattativa complicata dall'esito positivo per noi, per il giocatore e per il Flamengo - ha spiegato l'ad rossonero - Non mi aspettavate da solo? Avete sbagliato.
Mercato? Vedremo"   Intanto, detto che dalle parti di Via Turati continuano a rimbalzare voci di un possibile arrivo di Mark Van Bommel dal Bayern e di un terzino (tanti i nomi, da Capdevila a Bosingwa, da Balzaretti a Fabio Santos, fino a Fabio Contreao e Victor Ruiz solo per farne alcuni) in casa Milan se ne registra un'altra che smentisce partenze, ed è una voce importante, quella di Pato, accostato negli ultimi giorni al Chelsea tramite un'offerta da 30 milioni dei Blues.
  "Io al Milan sto benissimo: ho un contratto fino al 2014 e lo voglio rispettare - ha spiegato il brasiliano - Anzi, finché la società vorrà, io resterò qui.
Se potrei fare una scelta come quella di Leonardo? No, non potrei mai andare all'Inter".
  Per finire, la società ha ufficializzato la data della presentazione di Antonio Cassano, fissata per venerdì alle 13.30 a Milanello.
L'ex-blucerchiato ha già giocato due spezzoni di partita con la maglia rossonera, a Cagliari e a San Siro contro l'Udinese, realizzando tre assist.

Leggi tutto l'articolo