Gallinari ne mette 32, i Pelicans vanno ko

E’ un Danilo Gallinari irresistibile a trascinare i Denver Nuggets alla vittoria per 115-98 sui New Orleans Pelicans, peraltro privi di Anthony Davis dopo l’infortunio occorso nel primo quarto: il fuoriclasse Azzurro ha realizzato 32 punti (5/8 da tre), aggiungendo 8 rimbalzi e 8 assist per il suo season high stagionale.
Impressionante il terzo quarto del Gallo, 15 punti decisivi nel successo di Denver, per i uggets, anche 17 punti Burton e i 16 per Harris e Nelson.
I New York Knicks vincono 102-94 sugli Hornets grazie a Porzingis, 29 punti e 11 rimbalzi per il rookie lettone con 11 rimbalzi, 18+11 di Melo Anthony, 16 di Afflalo.
Per gli Hornets 31 di Walker, 14 di Hawes.
Con un ultimo periodo da 41-22, i Timberwolves passano a Miami 103-91: per Minnesota 24 punti di Wiggins, 17 di LaVine e 16 di Muhammad: per gli Heat 20 di Deng, tripla doppia di Whiteside (22+14+10) e 16 di Dragic.
I Nets battono al fotofinish gli Hawks con due liberi di Young all’ultimo secondo (90-88).
Per Brooklyn 16+11 di Young, 24+10 di Lopez, meno di 4 minuti per Bargnani che non mette a segno neanche un punto.
Per gli Hawks 17 di Millsap, 18 di Horford.
Infine, i Golden State Warriors colgono il dodicesimo successo consecutivo battendo 115-110 contro i Raptors, 37 i punti di Steph Curry, 19 per Thompson.
A Toronto non bastano i 28 di DeRozan e Lowry.
I RISULTATI DELLA NOTTE Milwaukee Bucks – Washington Wizard 86-115 Atlanta Hawks – Brooklyn Nets 88-90 Cleveland Cavaliers – Detroit Pistons 99-104 Minnesota Timberwolves – Miami Heat 103-91 Charlotte Hornets – New York Knicks 94-102 Toronto Raptors – Golden State Warriors 110-115

Leggi tutto l'articolo