Garofanino di montagna

Proprietà: emollienti, astringenti, antinfiammatorie, febbrifughe.
Chiamato anche Epilobio montano, è una pianta perenne che cresce nelle zone collinari e montane umide ma soleggiate, assomiglia molto al garofano comune ma ha dimensioni più ridotte (30-80 cm) e fiori rosa, che si chiudono nelle giornate nuvolose e si riaprono con il sole; fiorisce da fine maggio ad agosto, a seconda dell'altitudine e dell'esposizione al sole.
Contiene lo stesso principio attivo presente nei chiodi di garofano, anche se in quantità leggermente inferiore, che ha una forte azione antisettica, disinfettante e fabbrifuga.
Si usano foglie, fiori e frutti (simili apputi ai chiodi di garofano) sia freschi che essiccati all'ombra in tisana, oppure il decotto di radice essiccata al sole.

Leggi tutto l'articolo