Gaza: feriti 4 dimostranti palestinesi

(ANSAmed) – TEL AVIV/GAZA, 14 SET – Migliaia di dimostranti palestinesi provenienti da Gaza si sono raccolti in alcuni punti di frizione lungo il confine con Israele da dove hanno cercato di forzare i reticolati, nel contesto di quella che Hamas ha definito ‘La grande marcia del Ritorno’.
Fonti locali riferiscono che i dimostranti bruciano pneumatici e lanciano verso i soldati israeliani sassi e bottiglie incendiarie.
In un’occasione è stato lanciato un ordigno avvolto in una bandiera palestinese.
Secondo le fonti quattro dimostranti sono stati feriti dal fuoco dei militari a Jabalya, e altri due a Rafah.
Incidenti sono segnalati anche al valico di Erez nel Nord della Striscia.
Fonti israeliane aggiungono che i dimostranti hanno lanciato verso il Neghev aquiloni e palloni incendiari.
Uno di questi ha provocato un incendio nei pressi del Kibbutz Nahal Oz.
Anche due postazioni dell’esercito situate a ridosso del confine hanno preso fuoco.