Gb, Mosca dietro ondata cyber attacchi

(ANSA) – LONDRA, 4 OTT – Ci sarebbe l’intelligence militare russa Gru dietro un’ondata di attacchi informatici a livello globale: è l’accusa formulata da Regno Unito e Australia.
Secondo il ministro degli Esteri di Londra Jeremy Hunt, il Gru sarebbe responsabile di attacchi “indiscriminati e temerari” contro istituzioni, imprese e media.
Il National Cyber Security Center britannico cita attacchi contro l’agenzia mondiale antidoping, i sistemi di trasporto ucraini, la corsa alla presidenza degli Stati Uniti del 2016.
Accuse analoghe nei confronti di Mosca sono arrivate dall’Australia.