Gdf sequestrano 200 bombole di Gpl

(ANSA) - CAGLIARI, 18 NOV - Duecento bombole di Gpl sequestrate, due persone denunciate e tre lavoratori in nero individuati.
È il bilancio della doppia operazione condotta dai militari della Guardia di finanza della Tenenza di Sanluri a San Gavino e Villacidro.
Sono stati denunciati i titolari di due rivendite, un 36enne e un 41enne, per violazione delle norme antincendio e delle disposizioni in materia di sicurezza e incolumità pubblica.
Il titolare della ditta di San Gavino è anche accusato di aver impiegato tre lavoratori in nero.
I militari delle Fiamme gialle di Sanluri, nei giorni scorsi, hanno effettuato controlli nelle rivendite per verificare il rispetto della norme di sicurezza e contrastare il fenomeno delle frodi sulle accise che gravano sui prodotti petroliferi.
Nei depositi delle due ditte i Finanzieri hanno trovato le bombole di Gpl, un centinaio circa in ogni rivendita, che erano sprovviste di autorizzazione.
In particolare è stata riscontrata la mancanza dei certificati di prevenzione incendi che attesta la sussistenza dei requisiti per detenere e maneggiare prodotti pericolosi e infiammabili.
Le bombole che complessivamente contenevano circa 3.800 chilogrammi di prodotto sono state sequestrate e trasferite in luoghi autorizzati alla custodia.
(ANSA).

Leggi tutto l'articolo