Gebrselassie guida la protesta contro i criteri di scelta “politicizzati” della Federazione Etiope per Rio 2016

  Haile Gebrselassie due volte medaglia d’oro olimpica ha guidato un gruppo di atleti e allenatori che hanno manifestato contro la Federazione di Atletica del’ Etiopia (EAF) a causa della politica non giusta di selezione per le Olimpiadi di Rio 2016.
Questa protesta è nata quando la federazione etiope ha deciso di escludere Kenenisa Bekele, il detentore del record olimpico e mondiale nei 5.000 e 10.000 metri dalla squadra di maratona per i giochi di quest’anno.
Gebrselassie, considerato uno dei più grandi corridori di tutti i tempi, è stato tra le circa 100 persone che si sono riunite all’esterno dello Stadio Nazionale della capitale etiope Addis Abeba, alla presenza di Bekele.
Bekele, tre volte campione olimpico, sembra non darsi pace e dopo aver dichiarato “ingiusta” la sua esclusione dalla squadra attacca direttamente senza mezze misure la federazione per i criteri di selezione considerati dal campione,”faziosi e di parte”.

Leggi tutto l'articolo