Gelato – Storia – 1970-1979, Barattolino Sammontana dal Bar al Supermercato

Nel 1970 la Sammontana, società italiana fondata nel 1948 a Empoli, crea il Barattolino, il primo secchiello confezione famiglia di gelato sfuso, che supera la concezione del gelato industriale monoporzione.È il passaggio da una dimensione voluttuaria al consumo quotidiano, favorito dall’ingresso del frigorifero con il congelatore nelle case italiane.Il gelato non è più esclusiva dei banchi frigoriferi di bar e caffè, può essere comprato al supermercato,  trasportato a casa e conservato in frigo per essere mangiato come dessert, come merenda, o come sfizio.Numerose e fortunate le sponsorizzazioni sportive, baseball, ciclismo, calcio, pallavolo, che ne affermavano il potere nutriente e dissetante; in altre parole, anche il gelato industriale può essere un alimento buono e sicuro che nutre e rinfresca. Negli anni Settanta, il comparto del gelato rallenta ma non si ferma del tutto, segno che il mercato è ormai maturo, ma anche conseguenza della crisi e delle tensioni sociali dell’epoca. 

Leggi tutto l'articolo