Gelato – Storia – tra IX e XI Secolo, Arabi in Sicilia

Gli Arabi riportarono la tradizione del gelato in Sicilia, sotto dominio Arabo dal 827 al 1091, dove guarda caso c’era la neve dell’Etna.Il gelato riapparve nelle forme più raffinate e leggere inventate dagli Arabi, che avevano scoperto l'uso dell'aggiunta dello zucchero e di nuovi succhi di frutta, tra cui primeggiarono quelli degli agrumi.La fantasia orientale, nella Sicilia ricca di frutta e di neve si esaltò e fece scuola.   La vera diffusione del "gelato" in Europa partì dalla Sicilia, dove i gelatai, che avevano imparato dagli Arabi, poi perfezionando le ricette con la loro inventiva, cominciarono a portare il gelato a Napoli, poi Firenze, Milano, Venezia. Nelle regioni europee più a nord, in Francia, Germania, Inghilterra, i Crociati, ritornando dalla guerra Santa, portarono preziose ricette, il gelato cominciò a riapparire come nuova scoperta alla tavola dei ricchi.  Mentre in Spagna il sorbetto si diffondeva tramite i rapporti commerciali del Portogallo con i popoli delle ...

Leggi tutto l'articolo