Genoa, il segreto delle freccette

I giocatori arrivano molto prima in sede e se ne vanno molto dopo per cimentarsi nella passione collettiva, ormai tanto viscerale che anche durante il ritiro della Borghesiana c'era stato bisogno di trovare dardi e bersaglio.
Nel mirino Eduardo, uno dei più bravi nella specialità: sotto accusa perché, senza dir niente, ha comprato il kit da freccette per casa, in modo da allenarsi e tornare più forte di prima.
Lo slovacco è un altro giocatore incallito e anche qui c'è la valenza in più: le freccette per stare insieme ai compagni, parlare e in tal modo migliorare più rapidamente la comunicazione in italiano.
Per lo stesso motivo usa la tua casella di mail che sei certo funzionare: una volta effettuata la registrazione ti sarà inviata una email di conferma con un un link di attivazione.
Fonte: www.ilsecoloxix.it

Leggi tutto l'articolo