Genzebe Dibaba vince alla grande i 5000 metri a Eugene

 
La terza tappa della Diamond League prende forma a Eugene. Antipasto nella serata di ieri, quattro prove ad anticipare il grosso del programma, conferme e sorprese. Genzebe Dibaba - senza Almaz Ayana - ribadisce la sua ottima condizione e domina i 5000 con crono importante. L'etiope propone la consueta falcata elegante, spezza la resistenza keniana e si invola, sola, al traguardo. 14'25"22, crono che annuncia una grande stagione, anche su altre distanze. Seconda è la Rengeruk, terza la Hassan, quarta la seconda etiope, la Burka.
Spettacolo nei 3000 siepi, al femminile. Manca la Kiyeng, prima a Doha, ma è la Chespol a giocare un tiro mancino alla favorita Jebet, davanti a Shanghai. Si corre su riferimenti d'eccellenza e la Chespol infrange la barriera dei 9 minuti. 8'58"78 il suo tempo, con la Chepkoech che completa la vendetta keniana e relega la Jebet sul terzo gradino del podio. Quarta l'americana Coburn, prima delle umane.

Leggi tutto l'articolo