George Clooney contro il sultano del Brunei:"Boicottate i suoi hotel"

"Boicottate gli alberghi di proprietà del sultano del Brunei...". E' l'invito che George Clooney ha rivolto ai viaggiatori di tutto il mondo scrivendo una lettera al sito Deadline. L'attore si scaglia contro il sovrano del Paese asiatico Hassanal Bolkiah per condannare le le nuove e severe leggi contro la comunità LGBTQ.
Le nuove norme, ispirate alla sharia, entreranno in vigore il prossimo 3 aprile e consentiranno alle autorità di frustare e lapidare i cittadini gay e le persone accusate di adulterio. Clooney ha incoraggiato i suoi fan e amici a prendere posizione contro la Brunei Investment Agency, di proprietà del gruppo Sultan's Dorchester Collection, non soggiornando in nessuno dei suoi nove hotel. Ne fanno parte tra gli altri il Beverly Hills Hotel e il Dorchester di Londra, l'hotel Principe di Savoia a Milano e l'Eden a Roma.
Nella missiva l'attore ha anche scritto di aver alloggiato in molti di questi alberghi, senza sapere a chi appartenessero davvero: "Sono begli hotel. L...

Leggi tutto l'articolo