Germania, industria in crisi. Buba taglia stime Pil: “rischi al ribasso”

Fonte: W.S.I.
7 Giugno 2019, di Mariangela Tessa Non più un treno ad alta velocità, ma un convoglio che marcia a velocità ridotta.
Così appare la Germania alla luce degli ultimi dati macroeconomici.
Dati che oggi hanno confermato l’ennesima battuta d’arresto della produzione industriale con conseguente brusca revisione al ribasso delle stime sul Pil da parte della Bundesbank.Partiamo da produzione industriale che, nel mese di aprile, ha mostrato ad aprile una flessione mensile dell’1,9% dal precedente +0,5%.
Il mercato si attendeva una frenata più contenuta.
Su base tendenziale il calo è stato dell′1,8%.Segnali di debolezza si segnalano anche sul fronte commerciale.
Sempre ad aprile, l’avanzo commerciale si è attestato a 17 miliardi di euro, in calo rispetto ai 20 miliardi di marzo, secondo i dati provvisori pubblicati dall’Ufficio federale di statistica.
Su base mensile, le esportazioni sono scese del 3,7% e le importazioni dell′1,3%.Si tratta di dati che preoccupano l’Europa int...

Leggi tutto l'articolo