Gerry Calà: "Non faccio più cinema, perchè dicono che puzzo di morto!"

Jerry Calà ai microfoni di radio, nel corso della trasmissione "I lunatici"  condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, in diretta ogni notte dall'1.30 alle 6.00 del mattino.

L'attore in una intervista radiofonica ha parlato del cinema e del suo desiderio di ritornare in televisione:
«Mi piacerebbe fare più cinema, fortunatamente so fare un mestiere che ho imparato da piccolo. So ballare, cantare, recitare e quindi mi salvo sempre. Però dire che non mi piacerebbe fare ancora cinema mi renderebbe ipocrita. Viviamo in un'Italia che rispetto ad altri Paesi è provinciali. Altrove gli attori che hanno una storia vengono tenuti da conto e coccolati, vengono chiamati per fare delle parti anche come genitori o come nonni. Qui invece si dice che uno puzza di morto. Per fortuna la gente mi ama, c'è discrasia tra quello che pensano i funzionari e i produttori e quello che pensa la gente. Se la gente non mi volesse bene non farei 120 spettacoli l'anno. In Italia manca il coraggio. L'unic...

Leggi tutto l'articolo