Gesù e Maria ci spiegano:perchè il dolore? ; la salvezza dell'unico bene:l'anima

http://www.sapienzaweisheit.com/sapienza/index.htm  ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,, Opera scritta dalla Divina Sapienza per gli eletti degli ultimi tempi ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,30.09.97,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,, Eletti, miei fedeli amici, vivete bene questo mio tempo; molte cose conoscete, molte vi sono ancora nascoste perché non siete in grado di capirle: confidate in me e siate sempre lieti perché la grande felicità è pronta per voi.
Sposa amata, procedi in letizia il tuo cammino, sia lieto il tuo volto ed esultante il cuore perché chi confida in me non resta mai deluso; ancora poco, diletta, ancora poco e vivrai lì dove tanto desideri vivere, ancora poco, diletta e gioirai lì dove la gioia non ha limiti, ancora poco e godrai la luce Sfolgorante nella quale per sempre starai.
Ancora un pochino di pazienza; Io sono con te e tu vivi in me; un grande futuro ho promesso, un grande futuro avrete, figli amati e fedeli.Diletta sposa, vedo che il mondo continua a preoccuparsi per molte cose, continua a crucciarsi per le cose che nulla contano, si prepara nuovi idoli, dedica ad essi il tempo prezioso che Io concedo; piccola mia, gli uomini continuano a non capire, le lezioni che offro non vengono studiate, si riflette poco, si procede male, si capisce niente!In questo ultimo periodo ho voluto comunicare molto con un linguaggio speciale ma è stato appreso ancora troppo poco; intendo dire che le anime che hanno trovato il raggio di luce da me mandato sono scarse.Piccola mia, ogni giorno salgono a me lamentele e suppliche, ma mi si chiede sempre il benessere fisico, doni riguardanti il corpo o i beni, ma ben pochi ancora pensano alla salvezza dell’unico bene che bisogna che gli uomini si affrettino a mettere in salvo.
Diletta, tu l’hai ben capito, ma quanti non vogliono ancora metterselo in testa: quello che accade nella vita umana non è mai casuale ma volto sempre ad un fine ben preciso; gli uomini non accettano la prova di buon grado, gli uomini rifiutano quello che arreca loro dolore: dopo venti secoli di cristianesimo, i miei figli non hanno ancora compreso che nulla permetto, nulla voglio che non sia utile alla salvezza dell’anima; occorre quindi accettare la mia volontà, ben consci che ciò che permetto è ciò che serve per raggiungere la grande meta.Vedi intorno a te come le persone colpite non fanno che lamentarsi, non fanno che gemere, nessuna alza gli occhi al Cielo per benedire e supplicare [...]

Leggi tutto l'articolo