Gesù piange

Sanguina il mondoe non se ne avvede,se ne accorge soltantochi ha fede.Eppure, anche seci si crede, vi è in noi qualcosache ci comprime.Siamo incerti, dubbiosi,quasi timorosidi sentir vicinoil giorno conclusivodel nostro destino.Ci rechiamo a vedereil volto del "Divino Bambino",una lagrima grossasgorga dagli occhiprofondi di mistero, mentre nel fondodi ognuno di noi, ci si chiede: "Sarà vero?"Vorremmouna risposta negativa,solo per continuarein una prospettiva senza finedove tutto si può, tutto si deve,che compiaccia l'Ioe non il Nostro Dio.BUON NATALE A TUTTI

Leggi tutto l'articolo