Giallo a Torino, donna di 26 anni trovata morta in un cortile di un condominio

  Tracce di sangue nel palazzo.
Si chiamava Alice Acquarone ed era avvolta in una coperta, con la testa fracassata.
Indagano i carabinieri   TORINO - Si chiamava Alice Acquarone e aveva 26 anni, la donna trovata morta domenica sera a Torino nel cortile di un condominio.
LE INDAGINI - Secondo i carabinieri, che indagano sulla vicenda, il cadavere era avvolto in una coperta all'interno di un sacco.
La testa è fracassata.
Tracce di sangue sarebbero state trovate nell'androne e per le scale del condominio, al civico 110 di largo Nicola Fabrizi, dove la vittima abitava in un alloggio al quarto piano.

Leggi tutto l'articolo