Gianfranco D’Angelo sulla sua pensione sono stato pià cicala che formica

Al programma "La vita in diretta" il comico Gianfranco D’Angelo torna a parlare sul tema della pensione che nei mesi scorsi aveva innescato una dura polemica: il comico aveva lamentato l'impossibilità di tirare avanti con 2mila euro al mese.
Ora dice: «Sono stato più cicala che formica.
E aggiunge: il non lavorare mi potrebbe anche uccidere.
Cicala, ma i soldi li ho distribuiti a tutti, questo lo posso dire con grande piacere, con orgoglio».
Durante il programma il comico ha aggiunto: “C’è stata un po’ di polemica perché ho detto bonariamente io prendo un tot di pensione… per carità sottolinea -c’è gente che prende pochissimo, lo so, non tocchiamo questo argomento delle pensioni in Italia perché sono consapevole e sono anche dalla loro parte".
E conclude: "Ho 82 anni, non è che sono pochi… è il non lavoro che mi può anche uccidere, lavorare mi piace tantissimo, finchè ho forza e la salute di poterlo fare io continuo a farlo”.

Leggi tutto l'articolo