Gianluca Vialli dopo il cancro ora sto bene

L’ex calciatore Gianluca Vialli ha ricevuto il premio “Il bello del calcio” in memoria di Giacinto Facchetti, torna a parlare della sua malattia.
"Accetto con umiltà e orgoglio questo premio.
So come è andata la scelta, siete stati lì con i foglietti a decidere e avete detto 'Diamolo a Vialli quest'anno perché magari l'anno prossimo sarà troppo tardi", ha aggiunto ironicamente l'ex campione di Nazionale, Juve e Samp.
«Il cancro? Io sto bene e tutto procede bene.
Non è stato un periodo facilissimo, ma mi ha insegnato molto e ce la sto mettendo tutta, anche se ho ancora molto da fare».
Così Gianluca Vialli dice della Juve :”Il ritorno di Champions League del 12 marzo fra Juventus e Atletico Madrid è «una partita difficile ma aperta.
La Juve ha già fatto tre gol al Bernabeu.
Sarà dura, ma secondo me due gol la Juve li può fare e poi gestire i supplementari ed eventualmente i calci di rigore».
Lo ha detto Gianluca Vialli, ex calciatore ed ex allenatore, a margine della cerimonia di premiaz...

Leggi tutto l'articolo