Giappone, terremoto di magnitudo 7. "Qualche problema a Fukushima"

È rientrato in Giappone l'allarme tsunami scattato dopo il terremoto di magnitudo 7,4 della scala Richter a Fukushima. Lo ha reso noto l'Agenzia metereologica giapponese, dopo che onde alte fino a 1,4 metri si erano abbattute sul porto di Sendai, nella prefettura di Miyagi, alle 8.03 ora locale, poco dopo la mezzanotte ora italiana, due ore dopo il sisma.
La scossa ha colpito il nord-est del Paese poco prima delle 6 del mattino, lungo la costa di Fukushima, causando un'immediata allerta per il rischio di uno tsunami. Al momento, però, si segnalano solo alcuni feriti leggeri.
L'Agenzia Meteorologica giapponese ha avvisato che onde alte fino a 3 metri potrebbero riversarsi vicino l'impianto di Fukushima dove i lavori per mettere in sicurezza la centrale vanno avanti a seguito della catastrofe che ha colpito la costa nel marzo del 2011, e le autorità municipali di Fukushima hanno avvisato i residenti di evacuare le zone costiere e dirigersi sulle aree lungo le colline, al sicuro da un e...

Leggi tutto l'articolo